laboratori

DAWE2019: i laboratori

LAB@DAWE: i laboratori di Distretto A Weekend

La 12^ edizione di Distretto A Weekend è lieta di presentare un nuovo percorso esperienziale attraverso le botteghe e i laboratori di alcuni dei migliori maestri artigiani faentini. Un esperimento che punta a far ri-innamorare la città di quei saperi che rischiano di scomparire e che invece rappresentano ancora oggi un’opportunità e un patrimonio culturale inestimabile.

In collaborazione con: Laboratorio STAVECO – Bologna

Tutti i laboratori sono SOLO SU PRENOTAZIONE e costano 15 €
Prenotazioni entro il 15.05.19
Per info e prenotazioni 338 8166549

Laboratori @Dawe: le sfoglie possono volare?

A cura di: Ivana Anconelli – Mabilab
Data e ora: Sabato 18 Maggio / 16-18.30
Luogo: Via Micheline, 4 (laboratorio Mabilab)
Posti disponibili: 15
Quota d’iscrizione: 15€
Descrizione: “Mettere le mani su blocchi di argilla plasmabile, manipolarla, sporcarsi le mani, fare, schiacciare, arrotolare, rifare, appiccicare pezzi tra loro, staccare, fare la sfoglia, distruggere, fare tante palline, impastare tutto e fare un altra cosa. Che cosa? Quello che vuoi!”

Ex-maestra e ceramista di lungo corso, il laboratorio di Ivana Anconelli si configura come una storia da incidere, mischiando scrittura, argilla e pittura. Un’esperienza totalizzante nel mondo della ceramica seguendo il metodo Bruno Munari: le nozioni pratiche vengono tramandate attraverso il gioco.

Laboratori @Dawe: lumi e paralumi

A cura di: Stefania Donati
Data e ora: Sabato 18 Maggio / 16-18.30
Luogo: Via Sarti, 36 (Bottega Arti e Mestieri)
Posti disponibili: 6
Quota d’iscrizione: 15€
Descrizione: Hai mai pensato di riparare o dare nuova vita a una lampada o un paralume? Stefania ti fornirà gli strumenti necessari, così che potrai, sempre e in ogni situazione, donare nuova luce alle tue stanze!

La Bottega Arti e Mestieri apre i suoi battenti nel 2016. Dopo una vita trascorsa dietro i fornelli, Stefania ora tramanda la sua sconfinata passione per l’arte sartoriale, di cui oggi è (fieramente) maestra.

Laboratori @Dawe: sega, pialla e scalpello, primi passi in falegnameria

A cura di: Romolo Reggi
Data e ora: Domenica 19 Maggio / 10-12.30
Luogo: Via Giangrandi, 2 (Palazzo Giangrandi)
Posti disponibili: 8
Quota d’iscrizione: 15€
Descrizione: Imparare a costruire un piccolo oggetto in legno può sembrare, soprattutto per mani inesperte, una vera impresa. Spesso a mancare sono le basi della manualità: grazie a questo laboratorio si imparerà a conoscere le proprie mani, le fasi di lavorazione del legno e l’utilizzo dei più comuni utensili da falegname.

Da una lunga storia di tre generazioni, Romolo Reggi eredita la sua passione per la falegnameria. Così, nel 1987, nasce Totem e Tabù, laboratorio di mobili su misura.
Dopo tanti anni di attività, l’amore per la propria arte porta Romolo, già in pensione, a collaborare con lo studio di architettura MAGAZE dove, nella sua nuova piccola falegnameria, realizza prototipi, arredi e manufatti quasi esclusivamente con legno massello lavorato a mano.

Laboratori @Dawe: la pasta sfoglia della Maria

A cura di: Paola Fabbri – La Bottega del Buon Gustaio
Data e ora: Domenica 19 Maggio / 10-12.30
Luogo: Via S. Ippolito 12/A (laboratorio La Bottega del Buon Gustaio)
Posti disponibili: 15
Quota d’iscrizione: 15€
Descrizione: Se vuoi imparare a tirare la sfoglia con tagliere e mattarello, così come recita l’antica tradizione romagnola, questo è il tuo laboratorio! Al termine di questa esperienza, potrai portare a casa le tagliatelle di tua creazione e cucinarle come una vera e propria “azdora”.

La Bottega del Buon Gustaio affonda le sue radici nel secondo dopoguerra fino a quando, nel 1985, la nuova gestione porta il laboratorio a specializzarsi nella produzione di pasta fresca e sughi di qualsiasi tipo. Chi, a Faenza e dintorni, non conosce i cappelletti e tortelloni della mitica nonna Mariuccia?